presentazione

Studio di Mediazione familiare
Simonetta guaglione
via A. Baldraccani 31
47121 Forlì
cell. 339.3638941

si riceve su appuntamento

All’interno di una situazione di conflittualità, l’atteggiamento più comune e più condiviso è quello di vedere le parti come irrimediabilmente contrapposte (secondo la dicotomia bene/male) con il conseguente schieramento a favore di una o dell’altra ed incremento di situazioni di frattura, separazione, guerra. Tutto ciò è completamente contrapposto ad una cultura della pace nella quale credo profondamente, basata sul dialogo, sulla concertazione, sull’incontro (anche scontro, però costruttivo) dell’altro da noi stessi, senza rinunciare alle nostre caratteristiche e ai nostri bisogni, ma con lo sforzo di un ampliamento della nostra visuale e, perché no, della nostra coscienza.
La mediazione familiare si inserisce all’interno di questo quadro, non sostituendosi ai genitori che si separano, nel momento in cui devono decidere come riprogettare il nuovo modo di essere famiglia nel futuro prossimo, ma fornendo un rinforzo alle loro competenze e capacità e dimostrando praticamente che la condivisione, seppure nella diversità di punti di vista è possibile.
Simonetta Guaglione

come dire ai bambini che ci stiamo separando?
come posso riavvicinarmi a mio figlio così arrabbiato con me?
come evitare che la separazione si trasformi in uno scontro continuo?
Come organizzare i momenti importanti per i figli (tempo libero, vacanze, scuola)?
come condividere le scelte importanti per i figli?

La mediazione familiare offre uno spazio ai genitori alle prese con le difficoltà della separazione, affinchè, in prima persona, possano continuare ad essere padre e madre, protagonisti della crescita e dello sviluppo dei figli.

Tale metodo si caratterizza per la sua distanza sia dall’ambito legale che terapeutico.

A CHI E’ RIVOLTA: Il percorso di mediazione familiare coinvolge genitori separati o in via di separazione, o genitori non conviventi

CHE COSA FA: la mediazione familiare aiuta i genitori nella ricerca del dialogo e di modalità condivise per riorganizzare le relazioni familiari, garantendo ai figli di poter continuare a crescere con la vicinanza e le cure di entrambi i genitori

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO del percorso di mediazione:
•massimo 10/12 incontri a cui partecipano entrambi i genitori
•incontri di consulenza individuale al singolo genitore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: