DISEGNO DI LEGGE PER L’ISTITUZIONE DELLA FIGURA DEL MEDIATORE FAMILIARE IN DISCUSSIONE AL SENATO

 

Il 6 Marzo è stato assegnato alla 2ª Commissione permanente (Giustizia)  del Senato, l’esame del DDL 2686 per listituzione della figura del mediatore familiare e le disposizioni in materia di mediazione familiare.

 

La Legge proposta  è sostenuta da A.I.Me.F. ed è un intervento legislativo di grande importanza ed utilità, in quanto regolamenta la mediazione familiare, istituto nato e sviluppatasi negli Stati Uniti negli anni settanta ed introdotto anche in Europa a partire dagli anni ottanta,che affonda le sue radici nell’esigenza di arginare e trasformare i preoccupanti livelli di conflittualità riscontrati nei giudizi di separazione personale dei coniugi e di divorzio, allo scopo di offrire alla coppia in crisi uno strumento alternativo di gestione e risoluzione dei conflitti familiari, che valorizzi e dia risposta al bisogno dei minori di essere protetti e tutelati,  nonché sia di sostegno per i genitori e gli adulti nel far fronte alla funzione educativa con consapevolezza e responsabilità.

 

Nel contesto sociale attuale, la separazione e il divorzio costituiscono oggi, sempre più, una scelta caratterizzata da un clima di conflittualità più o meno elevata che ricade non solo sui figli, rendendoli vittime impotenti, quanto sulla qualità della loro crescita e sulla loro relazione, anche futura, con i genitori.

 

Alcuni punti salienti del Disegno di legge sono:

  • Il riconoscimento della rilevanza pubblica e la funzione sociale della mediazione familiare, condotta da un mediatore familiare professionista e intesa come percorso volontario
  • la definizione di mediazione familiare come “percorso volontario che sostiene e facilita la riorganizzazione delle relazioni familiari nei casi di cessazione di un rapporto di coppia a qualsiasi titolo costituito e in altri casi di conflitti familiari e parentali.”
  • La garanzia del segreto professionale e di un contesto strutturato autonomo dall’ambito giudiziario, affinché i genitori elaborino personalmente un progetto di separazione finalizzato a riorganizzare le relazioni familiari
  • Compito del mediatore è favorire il raggiungimento di un’intesa tra le parti in disaccordo, allo scopo di promuovere e garantire la reale condivisione della responsabilità genitoriale e di regolamentare gli interessi, anche di natura economico-patrimoniale, nel rispetto dei diritti indisponibili dei minori. L’accordo è rimesso completamente alla responsabile volontà delle parti, poste su un piano di parità dinanzi alla figura del mediatore
  • A tutela degli utenti vengono stabiliti i requisiti per l’esercizio dell’attività
    di mediatore familiare e relativo albo (art. 3)
  • Vengono indicati gli obblighi a cui deve sottostare il Mediatore Familiare come l’obbligo di sottoscrizione di apposita informativa alle parti, il segreto professionale, l’impossibilità per le parti di acquisire alcun atto o documento in eventuale giudizio, l’astensione dalla mediazione in caso di conflitto di interesse. Le parti sono tenute (condizione di procedibilità) preliminarmente a rivolgersi gratuitamente a un mediatore familiare per un incontro informativo, al fine di acquisire le informazioni sull’opportunità e sulle potenzialità di un eventuale percorso di mediazione familiare.
  • Nei casi in cui una o entrambe le parti decidano di non iniziare ovvero di non portare a termine il percorso mediazione familiare, il mediatore familiare rilascia alle parti, in duplice originale, un documento che contiene l’attestazione dell’avvenuto incontro informativo sulla mediazione familiare.

Per una lettura completa del Disegno di Legge si rimanda a

 

http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/17/DDLPRES/1007376/index.html?stampa=si&spart=si&toc=no&parse=si

Dott.ssa Simonetta Guaglione

Mediatrice Familiare A.I.Me.F N. 1286

Psicologa Ord. Rm.Rom. n. 8367

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: